Questo sito fa uso di cookie per offrire all'utente una migliore navigazione del sito. Continuando a navigare su questo sito, o cliccando qualsiasi link all'interno si accetta il loro utilizzo.

 

CONVEGNO STALKING

Roma - 12 novembre 2015


NUOVA FRONTIERA DI CANNIBALISMO PREDATORIO. Negli ultimi anni il fenomeno della violenza e in particolare dello stalking è in continua e preoccupante espansione. E’ una vera emergenza sociale che richiede azioni concrete nel segno di un nuovo risorgimento, morale e culturale, capace di generare un cambiamento profondo e radicale, fondato sulla reciprocità e sul rispetto della dignità della persona. L’affermarsi di una società avaloriale in cui nessuno è responsabile delle proprie azioni e dove il concetto stesso di responsabilità è stato svuotato volutamente e sistematicamente del suo significato più vero promuove forme di aggressività spietate e prive di inibizioni che stanno all’origine di tante violenze, fisiche e morali. L’eccessivo egocentrismo e il propagarsi di un permissivismo basato sulla ricerca a ogni costo della soddisfazione individuale e la perdita costante delle regole sociali di base provocano disorientamento e incertezza nello sviluppo armonico di relazioni sane e mature.

Per arginare questa “macelleria” sociale e per capire il perché di certi comportamenti ossessivi diventa indispensabile analizzare approfonditamente il variegato insieme dei soggetti che animano e compongono il fenomeno dello stalking, ben circoscrivendo le cause che danno origine al fenomeno stesso.

L’iniziativa di oggi si configura come un momento di incontro e di interscambio culturale e si inquadra in un progetto più ampio, che tocca un dibattito fondamentale per la storia degli uomini, perché pone in essere la questione del rispetto della persona. In questo contesto così difficile le Istituzioni devono svolgere un ruolo di primo piano, impegnandosi a promuovere “gli ineludibili doveri della solidarietà sociale” nei confronti dei soggetti più deboli, sostenendo le vittime di atti persecutori a rialzarsi e a riprendere il faticoso cammino della vita, affinché venga finalmente sconfitto il dramma della violenza.

Il Convegno si svolgerà giovedì 12 novembre 2015 dalle ore 9.30 alle 13 presso l'Auditorium "Ennio Morricone", via Columbia 1 - 00133 Roma.


ARCHIVIO NEWS

Sostienici

DONA IL 5 PER 1000. A te non costa nulla, a noi fai un regalo grande. Con la tua firma ci consentirai di continuare a promuovere le nostre attività. CODICE FISCALE ONLUS:
05024641002

contatti

Sede Amministrativa Artemisia Onlus
​Via Velletri 10, 00​198 Roma
Segretria: 0685856030
NUMERO VERDE: 800967510
segreteria@associazioneartemisia.it
www.associazioneartemisia.it